Irpinia, il borgo di Zungoli ottiene la bandiera arancione del Touring Club

La Bandiera arancione, il prestigioso riconoscimento del Touring Club Italiano per i piccoli borghi italiani eccellenti, viene assegnato oggi a Zungoli che diventa così la prima località certificata nella provincia di Avellino e porta a 5 il numero di Comuni “arancioni” in Campania. Zungoli è situato su un piccolo colle circondato dai monti Molara, Monticelli e Toppo dell'Anno.

Il centro storico, arroccato e attraversato da viuzze acciottolate che si inerpicano lungo il costone della collina, formando delle notevoli scalinate di pietra, ha mantenuto nel tempo il tessuto originario. Da non perdere sono il Castello normanno edificato intorno alla metà dell’XI secolo, il convento di S. Francesco e la chiesa dell’Incoronata, situati nella parte bassa dell’abitato. Al di sotto dell’intricato dedalo di strade del centro storico, sono ubicate delle grotte di tufo, sviluppate su più livelli e tra loro comunicanti. A Zungoli passa inoltre un tratto del Regio Tratturo Pescasseroli-Candela.

Tra i prodotti gastronomici, spiccano il Caciocavallo Podolico, dall’aroma duro e persistente e dal sapore pieno e pastoso, e la produzione di olio biologico e di oliva ravece DOP, dal sapore leggermente piccante e dalle qualità organolettiche straordinarie. Zungoli è stata premiata con la Bandiera arancione per il centro storico, tipico e raccolto ricco di numerosi e vari elementi storico-culturali di interesse, individuabili anche grazie ad un percorso di visita completo ed efficiente. Efficace è inoltre il servizio di informazioni turistiche grazie ad un punto informativo dedicato e sempre aperto nei weekend. Cos’è la Bandiera Arancione Tra le tante attività a favore del patrimonio culturale e storico italiano, il Touring Club dal 1998 seleziona, certifica e promuove con la Bandiera arancione i borghi (con meno di 15.000 abitanti) eccellenti dell’entroterra.

L’iniziativa si sviluppa in completa coerenza con la natura e la storia del Touring, in linea con tutte le sue iniziative volte a promuovere uno sviluppo turistico sostenibile, dove la tutela del territorio e del patrimonio è connessa all’autenticità dell’esperienza di viaggio. La Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico-ambientale, è stata pensata dal punto di vista del viaggiatore e della sua esperienza di visita: viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità.
Martedì 5 Giugno 2018, 13:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP