L'anziano scomparso era precipitato in un dirupo: salvato dai carabinieri

Dopo qualche ora di intense ricerche i carabinieri della compagnia di Montella sono riusciti a mettere la parola fine all’apprensione di una donna che, tornata a casa, non trova l’anziano marito. E dopo un giro di telefonate e vane ricerche, in stato di evidente agitazione dettata dal timore che gli fosse accaduto qualcosa di grave, avvisa i carabinieri. Immediatamente è stata attivata un’imponente attività d’indagine e di ricerca resa difficile dal buio della notte, dall’asperità del terreno e dal fatto che lo scomparso non aveva con sé un telefono cellulare.

La determinazione degli uomini dell’Arma, decisi a dare una risposta a quella disperata richiesta di aiuto, premiava alla fine gli sforzi. Infatti, verso le 3.30 l’anziano è stato rintracciato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile in un’area impervia poco distante dalla sua abitazione: era precipitato in un dirupo, riportando ferite agli arti inferiori e superiori. Dopo aver effettuato i primi soccorsi, i militari hanno richiesto l’intervento di personale medico del 118 che ha trasportato l’infortunato in ospedale.
Mercoledì 6 Giugno 2018, 17:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP