La Lady delle truffe Ue è di San Martino Valle Caudina

Luisa Savoia di 48 anni di San Martino Valle Caudina faceva parte di una organizzazione di narcotrafficanti e contrabbandieri. L’operazione è stata portata a termine dalla guardia di finanza nel porto di Brindisi. Carichi di alcolici e sigarette entravano nella Comunità Europea da Olanda, Lituania e Polonia e uscivano dal porto di Brindisi trasformati in lavatrici, caricatori di cellulari, motorini, batterie. In tal modo un gruppo criminale formato da baresi, brindisini, leccesi e irpini riusciva a recuperare le somme versate alla dogana comunitaria a garanzia del transito e, contemporaneamente, a piazzare migliaia di bottiglie di liquori e tonnellate di tabacchi sul mercato nero. 
Martedì 9 Gennaio 2018, 22:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP