Comune di Benevento in rosso:
i dirigenti restituiranno 270mila euro

di Gianni De Blasio

Il Comune di Benevento si appresta a recuperare circa 270 mila euro. A tanto dovrebbe ammontare la somma che dovrebbe affluire nelle casse comunali, frutto del recupero a carico di parecchi dirigenti alternatisi tra il 2011 ed il 2016. Tale cifra risulterebbe tra il «dare ed avere» che l'ente dovrà effettuare per quanto concerne l'indennità di posizione riconosciuta nell'arco del quinquennio. Se la maggior parte dei dirigenti ha incamerato in eccesso, qualcuno in maniera addirittura esorbitante, altri che hanno occupato ruoli apicali avrebbero incassato di meno, pertanto avrebbero diritto ad essere risarciti. Ma, la maggior parte dell'operazione verità fotografa un'ampia prevalenza dei dirigenti che hanno introitato ben oltre quanto spettasse. La ricognizione effettuata, pertanto, farebbe confluire un bel po' di soldi nella contabilità dell'organo straordinario di liquidazione ma, in ogni caso, alleggerirebbe, sia pur di poco rispetto all'entità del passivo, il debito del Comune. Retribuzione di posizione e, in alcuni casi, anche di risultato sono finite sotto la lente d'ingrandimento degli addetti, confermando un trend già noto a seguito dell'ispezione ministeriale di alcuni anni addietro. Legittimo l'interrogativo: come mai questa ricognizione è stata effettuata soltanto ora, quando l'avvio del periodo scandagliato risale addirittura a sette anni fa? Oltretutto, già nel 2013, l'allora sindaco Fausto Pepe rilevava incongruenze a carico di alcuni dirigenti, in primis Andrea Lanzalone, a cui chiedeva la restituzione di alcune somme, a dire del sindaco, indebitamente percepite. Da allora, però, nulla più si è saputo. Il caso, però, è stato rilanciato dalla richiesta di ammissione alla massa passiva del dissesto inoltrata da alcuni dirigenti o ex dirigenti, che hanno rivendicato crediti in ordine all'indennità di posizione e/o di risultato per gli anni che vanno dal 2011 al 2016, praticamente le due voci che costituiscono la retribuzione dei dirigenti. Indennità che, comunque, non è calcolata in modo univoco, poiché ancorata al valore del settore affidato.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 1 Luglio 2018, 12:21 - Ultimo aggiornamento: 01-07-2018 12:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP