Pannarano, sconta due anni per rapina e tentata estorsione

polizia
BENEVENTO - Aveva subito una condanna per diversi reati tra cui tentata estorsione e rapina, l’uomo arrestato dalla Squadra Mobile, alle prime luci dell’alba. Il pregiudicato, un cinquantacinquenne originario di Montesarchio, colpito da ordine di esecuzione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Napoli, è stato rintracciato nella sua abitazione di Pannarano e trasferito nel carcere di Benevento, dove dovrà scontare quasi due anni di reclusione.
Nel corso di altre attività, esperite dalla Squadra Mobile sono state denunciate per ricettazione due persone, che avevano acquistato alcuni cellulari rubati di recente nel capoluogo sannita.

 
Venerdì 25 Maggio 2018, 22:42 - Ultimo aggiornamento: 25-05-2018 22:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP