Ricerche petrolifere in Campania:
«No estrazioni, ora solo sondaggi»

di Paolo Bocchino

3
  • 35
FORTORE - «Per il momento si parla di ricerca e non di estrazione petrolifera. L'area direttamente coinvolta riguarda otto comuni ma il bacino da indagare è potenzialmente molto interessante». Nel dibattito sui programmi di ricerca petrolifera nel Sannio interviene direttamente la Delta Energy Ltd, società britannica che ha proposto la realizzazione dei progetti «Pietra Spaccata» e «Case Capozzi». Un tema di stringente attualità alla luce dell'incontro odierno in Regione che vedrà coinvolti 29 sindaci chiamati a esprimere l'orientamento del territorio.
«L'attività è esclusivamente di ricerca - puntualizza l'amministratore delegato Steve Edgley - e serve a capire se davvero nell'area del Fortore esiste un giacimento di idrocarburi che secondo moderni studi potrebbe essere il più grande ancora non scoperto di tutta Europa su terraferma. Grazie allo sviluppo di nuove tecnologie abbiamo deciso e già da tempo comunicato alla Regione che l'interesse per il territorio in questione è limitato a una ristrettissima area di 8 comuni».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 10 Dicembre 2018, 09:03 - Ultimo aggiornamento: 10-12-2018 09:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-12-10 18:00:53
Qualcuno, ignavo e disinformato, pensa che eventuali estrazioni di greggio in Campania potrebbero risolvere i molti problemi economici della regione….. Basilicata docet…. cosa ha portato la produzione di greggio i quella regione? Falde di acqua eccellente inquinate, tumori a gogò e roialty pari alla mancia che il sabato sera si da al cameriere che ti ha servito la pizza. Morale della favola… hanno distrutto una delle regioni più belle del SUD.
2018-12-10 12:31:36
Il Sud è un'area povera e l'Italia è un Paese privo di risorse e in perenne crisi; e quando capita di trovarne una di risorsa come reagiamo? Ci rinunciamo inorriditi, appellandoci alla salvezza dell'ambiente.....Vedrete che non se ne farà nulla e diventerà un'ennesimo NO TRIVELLA! Siamo davvero messi male!
2018-12-10 10:24:35
Una ennesima colonizzazione?

QUICKMAP