Caserta, sparisce Forza Italia:
tre consiglieri vanno con Zinzi

  • 2
Sparisce dal Consiglio comunale di Caserta il gruppo di Forza Italia. Nicola Garofalo, Alessio Dello Stritto e Emilianna Credentino hanno infatti annunciato ufficialmente la loro fuoriuscita dal partito per confluire in «Caserta nel cuore». Sotto accusa il loro ormai ex partito da cui, a loro dire, «vi è stato solo il vuoto in questi mesi».

Eletti nella lista civica di riferimento del consigliere regionale Gianpiero Zinzi, per i tre consiglieri si tratta, quindi, di un «ritorno» dopo l'esperienza politica in Forza Italia. «Una decisione ragionata - ha spiegato il capogruppo Garofalo - e conseguenza diretta della situazione che si vive all'interno di Forza Italia in provincia di Caserta». I consiglieri comunali lamentano di non essere «mai stati interpellati dal commissario provinciale, Giorgio Magliocca, né per essere coinvolti nelle attività di partito, che tra l'altro ci risultano pressoché inesistenti né per concordare le azioni da intraprendere in Consiglio». «Da militante storico di Forza Italia - ha sottolineato - ho sentito il dovere di rappresentare questa situazione anche ai vertici regionali prima di formalizzare la costituzione del nuovo gruppo». «Torniamo nella nostra casa politica - ha spiegato Credentino - senza mutare l'attenzione nei confronti di Caserta e l'atteggiamento di concreta opposizione a questa amministrazione comunale che ci ha sempre contraddistinto».
Mercoledì 3 Ottobre 2018, 15:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP