Marco Perillo porta a New York i «Misteri e segreti dei quartieri di Napoli»

di Luca Marfé

NEW YORK - «Misteri e segreti dei quartieri di Napoli» sbarca e sbanca a New York. Il piccolo capolavoro di Marco Perillo conquista studenti e membri della New York University tra le mura della prestigiosa Casa Italiana Zerilli-Marimò.

Con il presidente Stefano Albertini Mussini a fare da moderatore, in un’atmosfera colta e sorridente, Perillo ha incantato un pubblico vasto e variegato inanellando racconti e immagini in una serie di vicende, tradizioni, vere e proprie leggende. Dai minuziosi dettagli sul Cristo Velato della Cappella di Sansevero, all’altare dedicato a Diego Armando Maradona nella caratteristica piazzetta Nilo. Sacro e profano che si mescolano in una città che Perillo, chiamato a definirla in una sola parola, non ha esitato ad etichettare come «universale».

Una Napoli che ha accolto, che si è lasciata influenzare, ma cha ha a sua volta influenzato il mondo intero.

Tanti applausi, tante domande, con i presenti che si sarebbero trattenuti ancora e ancora per conoscere un po’ di più di quei segreti, di quelle piccole meraviglie nascoste, che Perillo è riuscito con il suo libro e con il suo fare piacevole a portare fino a qui.

Giovedì 14 Dicembre 2017, 16:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP