Dal Tesoro fondo anti-usura di 27 milioni per famiglie e imprese

Il ministero dell'Economia e delle Finanze ha messo a disposizione 27 milioni, a favore di imprese e famiglie a rischio usura. Il Fondo di prevenzione dell'usura (istituito dalla legge 108 del 1996, presso il Dipartimento del Tesoro) ha infatti erogato a 112 Confidi e a 36 associazioni e fondazioni del Terzo settore le risorse che potranno essere utilizzate per fornire garanzie per prestiti a imprese e famiglie in difficoltà economica e a rischio di diventare preda degli usurai.

La garanzia statale, ricorda una nota del ministero di via XX settembre, servirà a favorire l'accensione di prestiti del circuito bancario, prevenendo così l'esclusione finanziaria di soggetti deboli che altrimenti potrebbero rivolgersi ai canali illegali del credito. In base ai meccanismo stabiliti dalla legge antiusura, ai Confidi è stato assegnato il 70% delle risorse (pari a 18,9 milioni circa) mentre alle associazioni e fondazioni del Terzo settore è andato il residuo 30% (poco più di 8 milioni)
Venerdì 29 Dicembre 2017, 16:37 - Ultimo aggiornamento: 29-12-2017 19:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP