A piazza San Gaetano torna
la statua protettore dei presepai

di Delia Paciello

Proprio nelle ultime ore sono stati completati i lavori di restauro della statua-obelisco dedicata a San Gaetano da Thiene e posta al centro dell’omonima piazza nel cuore del Centro Storico. Questa mattina il largo ha riacquisito il suo monumento storico tanto mancato agli artigiani dei vicoli di San Gregorio Armeno.

Il santo, infatti, è famoso come inventore del presepe napoletano ed è ritenuto il protettore dei presepai. I lavori hanno interessato sia il basamento e le decorazioni marmoree che la scultura in bronzo.
 


«Siamo contenti di rivedere la statua al suo posto, finalmente restaurata» annuncia Gabriele Casillo, tesoriere dell’associazione "Corpo di Napoli" attiva sul territorio. Poi continua: «Aspettiamo di rivedere anche il quadro del Santo nell’edicola votiva a lui dedicata, dopo il furto avvenuto nei giorni scorsi».

Dalle ore 9.00 nella basilica di San Paolo Maggiore tutti gli artigiani di San Gregorio Armeno hanno reso omaggio al Santo: si sono riuniti in preghiera sulla tomba del Santo Protettore per assistere alla Santa Messa e alla benedizione della statua e successivamente ad uno spettacolo pirotecnico offerto da Salvatore Murolo Presidente dell’U.C.O. Maria S.S. dell’Arco.
 
 
                                                                                          
 
Sabato 8 Aprile 2017, 15:29 - Ultimo aggiornamento: 08-04-2017 15:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP