«Aiuto: sono povero con moglie e tre figli», l'appello dell'immigrato-spazzino

di Francesca Raspavolo

  • 316
TORRE DEL GRECO - «Sono povero, straniero e senza lavoro nella tua città: chiedo solo un aiuto, ho moglie e tre figli. Grazie». Un giovane immigrate ha ripulito gratis le strade del centro storico di Torre del Greco: armato di guanti, scope e palette, il ragazzo di origine africana ha tirato a lucido la zona tra corso Vittorio Emanuele e via Roma, rimuovendo tutti i rifiuti abbandonati dagli incivili. In cambio chiede un aiuto: il suo appello, scritto in italiano maccheronico su un cartoncino, ha già commosso la città. «Faccio le pulizie da volontario - il messaggio dell'immigrato-spazzino - Sono povero, straniero, sono senza lavoro e non ho niente da fare nella tua città: chiedo solo un aiuto». 

Ogni giorno il giovane straniero spazza le strade e chiede in cambio qualche spicciolo: «50 centesimi, ho moglie e 3 figli e dobbiamo vivere con questi soldi. Grazie». In molti si stanno attivando per aiutarlo: «Cerca onestamente un impiego e vuole contribuire a mantenere pulita Torre del Greco, sarebbe bellissimo se qualcuno li assumesse. Se avete un lavoro per questo ragazzo, contattateci su Facebook». 

 
Martedì 11 Dicembre 2018, 16:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP