Napoli cade a pezzi: crolla cornicione di un palazzo e distrugge due auto

di Delia Paciello

2
  • 1418
Panico al corso Amedeo di Savoia, all'incrocio con via Luca Samuele Cagnazzi, nei pressi della chiesa Santa Maria del Soccorso, dove due auto sono state distrutte da massi provenienti dall'alto. La pioggia ha infatti indebolito i cornicioni del palazzo che sono crollati. Fortunatamente le auto erano ferme in sosta e non ci sono feriti, ma lo spavento è stato davvero grande. «Ero di fronte all'incrocio - racconta Salvatore -  e sono morto dalla paura. Boato e polvere, per fortuna nessun passante colpito da quegli enormi massi caduti improvvisamente dall'alto». 
 
 

I residenti hanno sentito il forte rumore e sono ancora sotto choc per l'accaduto. «Solo qualche tempo fa hanno fatto lavori di ristrutturazione nell'edificio, probabilmente qualcosa non va se un po' di pioggia crea un danno simile», aggiunge preoccupata Filomena.
 

Intanto la polizia municipale ha chiuso la strada e sta provvedendo agli accertamenti sul posto. I cittadini peró chiedono sicurezza: «Non ci sentiamo al sicuro. Spero che presto vengano fatti tutti i controlli nella zona. Non è la prima volta che crolla qualcosa e non possiamo rischiare che prima o poi qualcuno ci rimetta la pelle. Le istituzioni devono intervenire», dicono a gran voce gli abitanti del luogo.
Martedì 21 Agosto 2018, 20:00 - Ultimo aggiornamento: 22 Agosto, 09:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-08-22 09:46:41
Oramai a Napoli per camminare sui marciapiedi occorre munirsi di caschetti protettivi. Shopping , o uocchi chine e mane vacant per chi non può,rigorosamente delocalizzato!
2018-08-21 20:29:25
Qualcosa non va? Forse solo qualcosa va'...

QUICKMAP