A scuola tutti pazzi per le «poliziotte» Vicky e Nina

di Nello Fontanella

È proprio vero che il cane è il migliore amico dell'uomo e delle donne. A maggior ragione se si tratta di cani addestrati per il salvataggio di persone scomparse o per l'individuazione di droga ed esplosivi. All'istituto comprensivo 2 A Ciccone di Saviano, gli alunni sono letteralmente  impazziti per la "poliziotte" Vicky e Nina,due splendidi esemplari di Pastore Tedesco e Labrador (di 3 e 2 anni) in forza al reparto cinofilo della  questura di Napoli. Nel corso di una lezione sulla legalità,  le due "poliziotte" condotte dell'assistente capo Nicola Masi e dell'agente Giuseppe Conzo , hanno dato dimostrazione di abilità e bravura nella ricerca di esplosivo e di persone scomparse in caso di calamità, mandando in visibilio gli alunni presenti alla singolare lezione. Il reparto cinofili della questura  dipende dall'Ufficio prevenzione generale e, compatibilmente con gli impegni operativi, tiene lezioni e dimostrazioni, anche di socializzazione ,  per le scuole della provincia. La dimostrazione rientra infatti in un più ampio progetto sulla legalità nelle scuole varato dalla questura di Napoli.
Mercoledì 5 Dicembre 2018, 17:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP