Corte dei Conti, in Campania
condanne per 23,8 milioni di euro

​Nel 2017 la Corte dei Conti della Campania ha emesso condanne per 23,8 milioni di euro sottratti alla comunità, «che potranno essere utilizzati per soddisfare le esigenze dei cittadini della Campania», e sono stati sottoposti a sequestro beni per 19,7 milioni di euro. È quanto si legge nella relazione del presidente Michael Sciascia, che evidenzia come la Corte dei Conti della Campania abbia «subito una grave emorragia di magistrati, trasferiti ad altre sedi, solo in parte rimpiazzati con enormi difficoltà nella stessa composizione dei collegi giudicanti». Ciò nonostante, nel 2017, la Corte «ha tenuto complessivamente 121 udienze, mentre sono stati pubblicati 963 provvedimenti, di cui 459 sentenze».
Martedì 13 Febbraio 2018, 10:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP