Frode fiscale in azienda, sequestro
da due milioni nel Napoletano

  • 8
I finanzieri del comando provinciale di Napoli hanno sequestrato beni e disponibilità finanziari di un'azienda di Afragola, impegnata nella lavorazione di metalli pesanti, accusata di frode fiscale con emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e simulata cessione di beni finalizzata a creare indebiti crediti di imposta in compensazione dei debiti maturati verso l'erario in modo da poter vantare un credito superiore al milione di euro. Quindi è scattato il sequestro di beni immobili, mobili e quote societarie e polizze assicurative dal valore di 2.381.309 di euro.

Venerdì 21 Aprile 2017, 10:11 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2017 10:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP