Corsa ai lidi flegrei, ingorgo da inferno: in trappola per sette ore

ARTICOLI CORRELATI
di Alessandro Napolitano

  • 2580
Un vero e proprio psicodramma ciò che stanno vivendo centinaia di automobilisti intrappolati da ore a Varcaturo, laddove lidi e locali da ballo hanno organizzato, in occasione della giornata festiva, serate con dj e intrattenimento. Impossibile contare le auto che dal primo pomeriggio sono ostaggio del traffico, complice la totale assenza di vie alternative per chi abbia scelto di percorrere il tratto litoraneo che da Lago Patria si snoda fino alle strutture ricettive di Licola, tra il giuglianese ed il Comune di Pozzuoli.
 

«Veniteci ad aiutare - gridano in tantissimi al centralino del nostro giornale - Siamo intrappolati da ore con bambini piccoli in auto e senza alcun aiuto». Nessun rappresentante delle forze dell'ordine, alcuna programmmazione sul piano traffico e soprattutto nemmeno un minimo di informazione sulla viabilità e sulle previsioni su quando questo inferno possa finalmente finire. Sono questi, in estrema sintesi, i contenuti delle grida di rabbia che continuano a giungere dalle 16 alla nostra redazione e che abbiamo verificato di persona. A tutto, c'è da aggiungere la totale impossiblità, da parte degli sventurati che si siano trovati a percorrere il tratto paralizzato da ore, di vie alternative. Chi vi è entrato non può tornare indietro, nè proseguire. 
Mercoledì 25 Aprile 2018, 20:32 - Ultimo aggiornamento: 26 Aprile, 11:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP