Camera di Commercio, il Tar ricalcola i voti ma Fiola resta in testa

di Valerio Iuliano

Il Tar della Campania accoglie solo in parte il ricorso dell'Unione Industriali contro il decreto di nomina del nuovo consiglio camerale. E per molti altri versi convalida, invece, le argomentazioni dell'Aicast. Il risultato finale è la sostanziale conferma del verdetto venuto fuori dalla consultazione elettorale di un anno e mezzo fa. Ciro Fiola sembra destinato a diventare - fatti salvi ulteriori ricorsi - il prossimo presidente della Camera di Commercio di Napoli. Ma prima di arrivare all'esito conclusivo è necessario addentrarsi nelle pieghe della sentenza della Sezione Prima del Tribunale Amministrativo Regione della Campania, pubblicata ieri. Una sentenza su tre ricorsi presentati rispettivamente dall'Unione Industriali, da tre organizzazioni datoriali del settore dell'artigianato - ovvero CLAAI, Confartigianato e CNA - e da Confesercenti. In tutti e tre i casi la richiesta avanzata era l'annullamento del decreto dirigenziale della Direzione Generale, Sviluppo Economico e Attività Produttive della Regione Campania del 20 febbraio 2017.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 12 Luglio 2018, 08:23 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2018 09:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP