Medaglia della Camera dei Deputati
a 4 presepisti di Torre del Greco

di Francesca Raspavolo

TORRE DEL GRECO - "In questo presepe c'è tutto: ambientazione, scenografie, rispetto per la tradizione, amore per l'arte, cura dei personaggi rappresentati. E' un pezzo realizzato mirabilmente nel quale l'anima e l'ispirazione si inchinano al servizio dello spirito dell'opera". Con questa motivazione la curatrice della mostra internazionale "100 presepi" ha assegnato la Medaglia della Camera dei Depurati a quattro presepisti di Torre del Greco. I premiati sono Vincenzo Aucella, Antonio Sorrentino, Luca Pepe e Angelo Ciaravolo, autori di un presepe in corallo e argento.

Fino al 7 gennaio il loro capolavoro è stato in vetrina alla 42esima esposizione internazionale nella Sala del Bramante di piazza del Popolo a Roma: scenografia, pastori ed animali sono a cura del maestro Antonio Sorrentino, le minuterie in argento e puro corallo made in Torre del Greco sono state ideate da Vincenzo Aucella, la ceroplastica è frutto del lavoro di Angelo Ciaravolo mentre l'oggettistica in legno è stata realizzata da Luca Pepe.

"E' uno scenario di vaga estrazione nobiliare che si innesta su un altro decisamente povero e popolare: è un progetto unico che ha dato vita ad una delle più belle rappresentazioni del Natale artistico napoletano", il giudizio di Mariacarmela Menaglia, curatrice della rassegna presepiale.
 
Venerdì 12 Gennaio 2018, 15:09 - Ultimo aggiornamento: 12-01-2018 15:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP