La Fondazione Walton da Ischia a Manchester per donare l’opera editata dall’Università di Oxford

di Massimo Zivelli

Da Ischia, al Regno Unito. La Fondazione Walton ha donato la William Walton Edition - la raccolta completa delle opere del grande compositore inglese - alla Chetham's School of Music. La cerimonia si è svolta nei giorni scorsi presso la sede della scuola a Manchester, in Inghilterra, alla presenza di Alessandra Vinciguerra, Presidente della Fondazione e Direttrice dei Giardini la Mortella e di Caroline Howard, Direttrice artistica del Teatro Greco. La Chetham's School di Manchester è una scuola di musica di grandissima tradizione, fondata nel 1653, la quale ospita nei suoi antichissimi edifici circa 300 allievi di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, di varie nazionalità, inglese ed estere, selezionati esclusivamente sulla base delle loro qualità musicali. L'amicizia tra la Chetham e Lady Susanna risale alla fine degli anni '90, quando gli studenti della scuola si esibirono per la terza volta all'Oldham Walton Festival, evento che si tiene nella città natale di Sir William. La Chetham's School of Music è stata grata di aver ricevuto la serie completa di Sir William Walton, pubblicata dalla Oxford University Press.

Stephen Threlfall, direttore della Scuola, ha così commentato al momento della consegna: «Sono onorato di accettare la raccolta per conto della Chetham's School, come ricordo duraturo dell'amicizia che esiste tra la nostra scuola e la Mortella. Abbiamo tenuto una trentina di concerti con la musica di Walton nel corso degli anni, e rimane un privilegio per noi essere ospiti abituali ad Ischia. Sono lieto che questa amicizia continuerà nei prossimi anni, con due esibizioni degli studenti di Chetham nella Recital Hall della Mortella già nel giugno di quest’anno e una visita di ritorno dell'Orchestra da Camera la prossima estate come parte delle nostre celebrazioni per il 50esimo Anniversario che cadranno proprio nel 2019».

In occasione della consegna della Walton Edition e in omaggio al compositore inglese, durante la cerimonia si è svolta la performance dallo studente Henry Rubiano Poveda, di appena 17 anni che ha interpretato tre delle sei bagatelle che Walton compose ad Ischia per il chitarrista Julian Breem. Completata a Marzo del 2014 dalla prestigiosa Oxford University Press, la William Walton Edition è la raccolta critica e ragionata delle opere musicali di uno dei compositori più amati d'Inghilterra. Ogni spartito è stato riveduto e corretto, confrontato con il manoscritto originale del compositore, con le precedenti edizioni, con le incisioni ed ogni altro materiale pertinente. Il risultato è un’edizione fondamentale e definitiva corredata da un ampio apparato di note critiche, che rimarrà una pietra miliare nella bibliografia di Sir William Walton. L’iniziativa presso la Chetham's School of Music testimonia l’importante ruolo di tutela e conservazione della memoria musicale di William Walton da parte della Fondazione ma anche l’impegno e la fattiva collaborazione con le più importanti istituzioni musicali che fanno della cultura e del sostegno ai giovani talenti, la propria missione. Il 2018 per i Giardini la Mortella inizia quindi con un prestigioso evento internazionale che prepara il giardino ad accogliere anche quest’anno - a partire dal 31 Marzo - tre stagioni musicali dove i più talentuosi giovani musicisti italiani ed esteri potranno esibirsi e iniziare proprio da Ischia la loro brillante carriera.
Giovedì 11 Gennaio 2018, 12:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP