Il Premio Amici di Ischia al documentarista Cannizzaro: una ceramica artigianale salvata dalle macerie del terremoto

il regista Piero Cannizzaro
di Massimo Zivelli

E’ andato al regista televisivo Piero Cannizzaro il Premio Amici di Ischia, per la sessione invernale 2017. Sullo sfondo, c’è sempre quella che è l’icona più nota al mondo di Ischia. Fra le mani del noto documentarista milanese, viene tenuto invece stretto uno dei simboli del terremoto che ha sconvolto una parte di quest’isola che non ha mai mancato – neppure nei momenti più difficili – di esercitare fascino ed attrazione per milioni di turisti e visitatori e soprattutto per i personaggi del jet set internazionale. E’ infatti una ceramica artigianale dalle macerie del terremoto e più precisamente dal laboratorio crollato degli artigiani di Keramos a Casamicciola, quella che il presidente della Federalberghi Ermando Mennella ha avuto il piacere di consegnare come premio all’autore dello splendido documentario di 40 minuti su Ischia, che è stato trasmesso nel febbraio scorso nel format di e che ha fatto segnare il record gradimento nell’ambito della trascorsa produzione invernale, contando ancor oggi su migliaia di visualizzazioni web. Un docu-film del quale sono stati protagonisti i personaggi della tradizione e della cultura più autentica dell’isola d’Ischia. Personaggi che hanno dato volto e dignità a tanti aspetti della vita e della cultura locale, sapientemente raccontati da Cannizzaro, vero maestro dell’inquadratura e abile manipolatore filmico delle immagini. Madrina dell’evento, la presentatrice e cantante barese Masha Valentino, che di recente ha lanciato la sua attività di blogger per valorizzare le eccellenze turistiche, culturali e gastronomiche della Puglia, dando maggiore attenzione agli interessantissimi circuiti turistici al ternativi a quelli ben più noti della sua terra, con un occhio privilegiato ai piccoli borghi che però vantano una grande tradizione e rappresentano - dalle coste fino alle zone più interne della regione – i pilastri della cultura e della accoglienza locale. La cerimonia di consegna del premio al documentarista e regista Cannizzaro, in questa inedita e straordinaria edizione invernale del Premio Amici di Ischia, si è svolta sulle terrazze a mare dello Strand Delfini, con l’impareggiabile – da sempre - sfondo del Castello Aragonese e l’incanto della baia archeologica di Cartaromana.  
Venerdì 29 Dicembre 2017, 15:44 - Ultimo aggiornamento: 29-12-2017 15:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP