Mav, serata speciale per festeggiare i dieci anni del museo virtuale

Il Mav, il Museo archeologico virtuale di Ercolano, festeggia lunedì prossimo i suoi primi 10 anni di attività con una serata speciale. «Il Mav, infatti, fuoriesce dal suo contenitore e si espone alla città, mostrando alcune sue peculiarità all'esterno dell'edificio che lo ospita utilizzando la stessa tecnologia del percorso museale» sottolinea una nota. La novità prevista per lunedì - a partire dalle 21/21,30 fino a mezzanotte - «è il videomapping, uno spettacolo con videoproiezione sulla facciata principale del Museo». Sarà effettuata «una mappatura software dell'edificio con effetti di luce che risaltano il profilo della struttura, vetrate, bordi, colonne, scalone». Nella proiezione si introducono elementi di contestualizzazioni del Museo (ad esempio il corteo dei soldati romani, reperti 3d, alcune ricostruzioni virtuali). L'evento di lunedì segue il concerto della Nuova Orchestra Scarlatti tenutosi nell'auditorium del museo il 21 giugno scorso e lo spettacolo di Peppe Servillo del 27 giugno: «Due grandi successi decretati dalla partecipazione del pubblico presente» si evidenzia ancora. Il Mav è nato nel luglio 2008 ed è oggi gestito dalla Fondazione Cives presieduta dal maggio scorso da Luigi Vicinanza; consiglieri d'amministrazione sono Ciro Cozzolino e Gaetano De Rosa; il direttore del museo è Ciro Cacciola. I soci della fondazione sono la Regione Campania, la Città metropolitana e il Comune di Ercolano.
Sabato 7 Luglio 2018, 19:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP