Case abusive, pochi fondi per abbattere 70mila immobili fuorilegge

di Francesco Pacifico

  • 88
Nella Finanziaria regionale campana del 2013 (giunta Caldoro) c'è una leggina che in pochi hanno letto e ancora meno hanno applicato. Ma che grazie a una formulazione molta vaga permette ai sindaci di fare quello che prevede la norma di De Luca sulla «conservazione degli immobili abusivi acquisiti al patrimonio dei Comuni», bocciata ieri dalla Corte Costituzionale: cioè affidare gli immobili costruiti senza licenza a chi risiede, se è impossibilitato a trovare una diversa abitazione. Proprio quello che secondo la Consulta non si può fare nella Regione con il più alto numero di case abusive: secondo Legambiente sono 70mila, Vincenzo De Luca, da viceministro alle Infrastrutture, parlò di 80mila abitazioni fuori legge, ma c'è anche chi dice che siano oltre 100mila.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 6 Luglio 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 06-07-2018 13:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP