Consip, Renzi all'attacco: «Forza Italia offre un assessorato in Campania al mio accusatore»

  • 1
«Oggi è sui giornali che il principale accusato di aver fabbricato prove false contro di me, contro la mia famiglia principale, un servitore dello stato un uomo che lavora con i carabinieri ha ricevuto un offerta politica per diventare assessore in una giunta guidata da Forza Italia in Campania. A pensar male si fa peccato, lo diceva un vecchio senatore». Lo dice in una diretta Facebook Matteo Renzi facendo riferimento alla vicenda Consip.



A Castellammare di Stabia il nome di Gianpaolo Scafarto, ufficiale del Noe coinvolto nell'inchiesta Consip, è stato fatto come possibile assessore alla Sicurezza ed alla Legalità nella nuova giunta comunale. Il sindaco eletto dal ballottaggio del 24 giugno scorso è Gaetano Cimmino, espressione del centrodestra. Il primo cittadino, impegnato in questi giorni nella formazione della giunta, ha incontrato Scafarto nella sede del Municipio. Ancora nulla di deciso, con l'ufficiale dei Carabinieri che ha dato la sua disponibilità ad impegnarsi nella terra dove risiede la sua famiglia
Mercoledì 4 Luglio 2018, 18:17 - Ultimo aggiornamento: 05-07-2018 09:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP