De Luca attacca ancora il Comune: «Rendiconteremo i fondi Ue ma a Bagnoli hanno rubato tutto»

  • 20
«Arriveremo a rendicontare tutto, costi quel che costi». Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del suo intervento all'iniziativa «Post 2020. Le novità del nuovo ciclo 2021-2017» organizzato dalla fondazione Ifel Campania al museo nazionale ferroviario di Pietrarsa a Napoli. «Ci rimetteremo un pò di soldi per alcune questioni aperte, in modo particolare con il comune di Napoli» ha aggiunto de Luca. «Noi dovremmo rendicontare per marzo 2019 una opera piccola che è il cantiere di via Marina finanziato dalla Regione Campania per 20 mln di euro. Si dovrebbero fare lavori per 5 mln di euro entro marzo dell'anno prossimo. Ovviamente sarà impossibile», ha sottolineato. Per de Luca c'è anche la questione Bagnoli «dove la Regione ha investito 100 mln di euro per la cittadella dello sport, per la Porta del parco, il Turtle point. Ma voi pensate che qualcuno in questo momento al Comune di Napoli si dia pensiero? Sono 100 mln da rendicontare. E come li rendicontiamo? Bisognerebbe fare il collaudo finale amministrativo e tecnico delle opere fatte a Bagnoli. Lì non si può rendicontare nulla, né collaudare nulla - ha spiegato de Luca - lì hanno rubato cavi elettrici, gli igienici. Che rendicontiamo? E però tutti tranquilli...».
Giovedì 6 Dicembre 2018, 19:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP