Demolizioni, Caldoro punge De Luca: «Ha cambiato la legge e ha sbagliato»

«L'attuale Regione Campania ha voluto cambiare la nostra legge sui condoni, passata al vaglio della Consulta, e se ne è fatta una ex novo sonoramente bocciata dalla Corte. Uno scriteriato, irresponsabile furore centralista. Il risultato: oggi facciamo un passo indietro e colpito i legittimi diritti dei comitati anti-abbattimento e di chi chiede il pieno rispetto della legge». Così su Facebook Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra nel Consiglio regionale della Campania, dopo la pronuncia della Corte Costituzionale. Sulla pagina Fb Caldoro posta poi i link che ricordano il via libera della Corte alla sua legge.
Venerdì 6 Luglio 2018, 14:44 - Ultimo aggiornamento: 06-07-2018 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP