Tentò di rapinare telefonino a figlie conduttore di Voyager: marocchino condannato a 4 anni

Lo scorso 7 febbraio aggredì le tre figlie del giornalista televisivo Roberto Giacobbo in via della Lungara, a Trastevere, tentando di rapinarle e minacciandole con una bottiglia. Oggi l'uomo, cittadino marocchino, è stato condannato a 4 anni e dieci mesi di reclusione dai giudici della quinta sezione del Tribunale. Per lui, Abdel Jebar El Karafli, 29 anni, l'accusa è di tentata rapina e lesioni. L'uomo, difeso dall'avvocato Maria Bianca Punzi, voleva rubare i telefoni cellulari delle tre figlie del conduttore di Voyager. Una delle ragazze però ha iniziato a gridare per chiedere aiuto costringendo l'uomo a darsi alla fuga. Una pattuglia della polizia lo ha subito bloccato.
Martedì 13 Marzo 2018, 15:12 - Ultimo aggiornamento: 14 Marzo, 10:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP