Regeni, i pm di Roma al Cairo ricevono nuovi elementi probatori

Regeni (ansa)
Nuovi elementi probatori sono stati consegnati dal team investigativo egiziano che lavora alle indagini sull'omicidio di Giulio Regeni al procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, e al pm Sergio Colaiocco nel corso di un incontro svolto oggi al Cairo con il procuratore della Repubblica Araba Egitto, Nabel Sadek. Il dato emerge dalla nota congiunta diffusa al termine della riunione.
Giovedì 21 Dicembre 2017, 15:52 - Ultimo aggiornamento: 22-12-2017 16:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP