Di Maio, stop a Salvini sui contanti: «Non è nel contratto di governo»

ARTICOLI CORRELATI
Il tetto all'uso del contante? «Nel contratto questo punto non c'è, lavoriamo su altri fronti: per esempio quello che vivono tanti commercianti in Italia, nel pagamento elettronico, dobbiamo eliminargli i costi». Lo ha detto il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, a Rtl, circa la proposta di eliminare il tetto all'uso del contante lanciata dal ministro dell'Interno, Matteo Salvini. 

LEGGI ANCHE: Salvini: «Nessun limite al contante, cedolare secca per i negozi e via l'Imu su quelli sfitti»

Di Maio di fatto frena Salvini dopo le dichiarazioni di ieri all'assemblea di Confesercenti. Di Maio proponeva di rimuovere i limiti all'uso del contante, la flat tax già nel 2018, lo smantellamento della riforma Fornero e subito quota 100, la cedolare secca anche per gli affitti commerciali e stop all'Imu per i negozi sfitti. 
Giovedì 14 Giugno 2018, 11:13 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 21:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP