Rosatellum, terzo sì alla Camera: passa anche la norma «salva-Verdini»

ARTICOLI CORRELATI
  • 1820
Nel Rosatellum bis, la nuova legge elettorale che ha appena ottenuto la terza approvazione della Camera, c'è anche un emendamento a sorpresa battezzato «salva-Verdini». Perché la norma consente agli italiani residenti in patria di potersi candidare in una circoscrizione Estero - l'Oceania, il Nord America e così via -  per approdare in Parlamento. Finora solo quelli residenti in altri paesi hanno potuto farlo.

Un cambiamento che sembra fatto proprio apposta per Denis Verdini. «L'ha voluta il Pd per permettere a Denis Verdini di candidarsi, dato che qui non troverebbe posto in lista. Sembra che lo faccia in Sudamerica», spiega il forzista umbro Pietro Laffranco.

Ettore Rosato nega: «E' una norma giusta - sostiene - non c'è nulla di scandaloso e le ricostruzioni giornalistiche sono assurde. La norma che consente a un italiano di candidarsi all'estero è stata decisa per un principio di reciprocità. Dopodiché, noi del Pd continueremo a candidare solo residenti all'estero ma può venire incontro ad altri partiti che hanno meno radicamento all'estero».
Giovedì 12 Ottobre 2017, 17:03 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2017 17:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP