Attraversa la strada al buio
travolto dall'auto, muore 42enne

di Paola Desiderio

CAPACCIO PAESTUM - Non è chiaro perché si trovasse a quell’ora, da solo, su una via poco illuminata. Forse cercava qualcuno che lo aiutasse a recuperare l’auto finita fuori strada. Ma proprio in quel momento un automobilista di Eboli se l’è trovato davanti: l’impatto è stato violentissimo, Sergio Polito, quarantaduenne di Altavilla Silentina, è morto sul colpo. L’investimento è avvenuto poco dopo la mezzanotte di mercoledì lungo la Strada Provinciale 175, in località Foce Sele, la litoranea che percorre i comuni della fascia costiera della Piana del Sele. L’uomo era lungo la strada, forse stava attraversando o forse era lungo il ciglio. La dinamica dell’investimento non è chiara. L’automobilista di Eboli, che guidava una Golf Volkswagen, non è riuscito ad evitarlo. Polito è finito contro il parabrezza della vettura e dopo un volo di alcuni metri è rimasto sull’asfalto.

L’investitore ha subito fermato l’auto ed è corso verso il quarantaduenne. Immediatamente ha allertato i soccorsi. La centrale operativa del 118 ha inviato a Foce Sele due ambulanze: l’Asi di Capaccio Scalo e la rianimativa della Croce Azzurra di Licinella. Ma quando i soccorritori sono arrivati sul posto hanno constatato che il quarantaduenne era ormai deceduto a causa delle gravi ferite riportate. Sul luogo dell’incidente sono arrivati subito dopo anche i militari della stazione di Capaccio Scalo, della compagnia carabinieri di Agropoli. È toccato a loro effettuare tutti i rilievi necessari a stabilire come sia avvenuto l’incidente e verificare se esistono eventuali responsabili
Giovedì 14 Giugno 2018, 06:35 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 08:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP