Pensionato va a pesca e muore, indagano i carabinieri

Roccadaspide- il fiume Calore
di Francesco Faenza

Roccadaspide - È deceduto oggi pomeriggio nei pressi del fiume Calore. Stava pescando quando ha accusato forse un malore. Vincenzo Cortese, un pensionato 70enne di Castel San Lorenzo, non ha avuto scampo, è morto in pochi minuti. Il suo decesso però rappresenta ancora un giallo.

Testimoni oculari non ce ne sono, le indagini dei carabinieri sono alle prime battute. A lanciare l'allarme, è stata la moglie. Alcuni conoscenti hanno ritrovato il corpo senza vita del pensionato nei pressi del fiume. In zona si sono precipitati anche i carabinieri di Roccadaspide.

La salma è stata ricomposta da un'agenzia funebre e trasferita all'obitorio presso l'ospedale di Eboli, dove è sotto sequestro. Il medico legale, Giuseppe Consalvo, ha effettauto l'esame esterno. Non ci sarebbero segni esterni sul corpo del pensionato. 

L'esame esterno verrà però ripetuto domani mattina per decidere poi se procedere con l'autopsia o se liberare la salma. 

Il pensionato di Castel San Lorenzo era un pescatore di lunga data, raccontano i suoi concittadini in paese. Il materiale da pesca è stato sequestrato dai carabinieri per essere periziato dagli esperti. 




























 
Giovedì 12 Luglio 2018, 20:07 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2018 21:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP