Esperimenti in cucina: ostriche al gin lemon e gelato al Baileyes

Tra le novità dell'estate in fatto di cibo ci sono i piatti che giocano con i drink. Ecco serviti: ostriche alla spuma di gin lemon, gelato al Baileyes, tiramisù al Marsala. L'idea è dello Chef del ristorante Habituè di Nola Raffaele Dell'Aria, che cucina miscelando noti cocktail a materie prime ricercate. Dei veri giochi con estratti alcolici, che danno vita a interessanti rivisitazioni di piatti della tradizione, fino all’evoluzione dell’ostrica. Sta riscuotendo successo anche tra i giovani questo nuovo e divertente approccio alla cucina. Aperto da un mese, prosegue il progetto ambizioso degli imprenditori Fabio Coppola, Giuseppe Vetrano e Vincenzo Cangemi, che hanno portato nella città del giglio una ristorazione che non c’era, di respiro internazionale aperta a tutti anche a un pubblico giovane. Tra le novità, anche le cene con l’OysterAmbassador Vincenzo Supino, alla scoperta delle migliori ostriche del mondo attraverso particolari degustazioni e un'attenzione particolare anche ai vegetariani, che hanno un menù tutto loro.

Sarà anche l’occasione per Chef Raffaele Dell’Aria di presentare tutti i suoi nuovi piatti, come: il battuto di manzo con foie gras, gel di agrumi e mayonese di senape, gli gnocchi con salsa di peperoncini verdi, crudo di gamberi rossi, aglio nero di Voghiera, gli spaghettoni alla Nerano con sashimi di capasanta, il petto d’anatra con marmellata di kumquat, cipollotto nocerino alla griglia e asparagi croccanti, il tiramisù rivisitato con choco ball al cioccolato fondente, crumble al savoiardo, spuma al marsala, caffè espresso. 
 
Venerdì 6 Luglio 2018, 20:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP