Eazy Padrino, il rapper tedesco che canta di mafia con la pistola in pugno: indaga la polizia

Eazy Padrino, il rapper tedesco che canta di mafia con la pistola in pugno: indaga la polizia
È finito nel mirino di carabinieri e polizia il video di un rapper di nome Eazy Padrino in lingua franco-algerina girato a Mattinata, nel Gargano, in cui si parla di mafia e durante il quale vengono sparati due colpi di pistola in aria. Gli investigatori vogliono verificare se l'arma sia vera (potrebbe trattarsi di una pistola di scena) e se il testo della canzone, nel quale viene citata ripetutamente la parola mafia, sia una sorta di inno alla criminalità organizzata. Al momento le forze di polizia non ipotizzano alcun reato.

Il video è stato postato due giorni fa su Youtube ed è stato visto più di 4000 volte. È intitolato Mafia ed è di Eazy Padrino, un rapper tedesco figlio di un pregiudicato di Mattinata trasferitosi in Germania da diversi anni. Vi comparirebbe anche il genero di un ex consigliere comunale.

La pubblicazione del filmato ha provocato malumore a Mattinata, anche perché il Comune è stato sciolto il 16 marzo scorso dal Consiglio dei Ministri per infiltrazioni mafiose. I protagonisti del video, come usano fare un po' tutti i rapper, indossano gioielli e un Rolex in oro. Si vede anche un uomo che impugna una pistola (anche in questo caso non si sa se sia vera) e simula l'inserimento del colpo in canna prima di consegnarla ad un altro giovane.
Domenica 10 Giugno 2018, 18:09 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2018 15:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP