Crateri e tramonti arcobaleno: Marte in 3D è uno spettacolo

di Massimo Capaccioli

«Anch'io, da fanciullo, ho creduto che oltre il Vesuvio non vi fosse nulla, dal momento che al di là di esso nulla potevo scorgere», ricorda con tenerezza Giordano Bruno nel suo trattato De Immenso et Innumerabilis. Allo stesso modo l'umanità, nella sua lunga infanzia, ha fantasticato che l'apparente perfezione dei cieli implicasse forme geometricamente regolari e l'assenza totale di dettagli. Poi, valicata con Galilei la siepe dell'osservazione a occhio nudo, di là dal Monte Tabor sono comparsi i crateri sulla Luna, le macchie sul Sole, gli anelli che fanno da collare a Saturno e i colori delle stelle, in una escalation di meraviglie che, dopo i successi del telescopio spaziale Hubble, ha raggiunto oggi un nuovo traguardo con le straordinarie immagini 3D del pianeta rosso distribuite dall'Agenzia Spaziale Italiana e dall'Istituto Nazionale di Astrofisica.

Ce le regala una speciale camera ad alta risoluzione ospitata a bordo del Trace Gas Orbiter (TGO), la sonda orbitante di una delle due missioni del progetto ExoMars, frutto di una felice collaborazione tra l'Europa e la Federazione Russa. Quando è stato lanciato verso il pianeta rosso nel marzo di due anni fa alla caccia di tracce della vita e degli ingredienti indispensabili alla vita sulla scia delle suggestioni create dalla scoperta di un capriccioso contenuto di metano in atmosfera marziana, ExoMars trasportava anche un lander, battezzato Schiaparelli in onore, una volta di più, di un grande italiano. Un laboratorio che purtroppo è andato distrutto durante la discesa sulla superficie del pianeta, trascinando nel suo crack i sogni e le fatiche di centinaia di ingegni brillanti che avevano scommesso su di lui. En passant, dopo questo incidente e quello di Beagle2, il lander britannico associato a Mars Express, viene il sospetto che la dea bendata abbia messo pesanti dazi sull'esportazione di veicoli europei su Marte!
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 28 Giugno 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 28-06-2018 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-06-28 11:36:02
Magari saranno stati i marziani a decidere di non voler essere scocciati! Cosa più che plausibile visto l'andazzo che gira dalle nostre parti.

QUICKMAP